revet

Revet SpA

Revet SpA acquisisce il controllo delle stampe e ne ottimizza i costi con la soluzione Canon implementata da Base

In breve

AZIENDA

  • Cliente: Revet SpA
  • Settore: raccolta e riciclo materiali
  • Materiale lavorato: 160mila Ton l’anno
  • Cittadini serviti: 3 Milioni
  • Dipendenti e collaboratori: 250
  • Fatturato annuale: 40 Milioni €
"Grazie al nuovo parco stampanti Canon abbiamo una copertura migliore di tutti gli uffici, un sistema di gestione che evita stampe superflue o lanciate per errore, un sistema di controllo che ci fornisce dati esatti riguardo ai volumi. Noi che lavoriamo nel settore dei materiali riciclabili, sappiamo quanto sia importante non sprecare risorse ed avere cura dell’ambiente."
Dario Mandarano, Responsabile IT, Revet SpA
  • Multifunzione: Canon
  • Stampanti: Canon

Nata nel 1986 per occuparsi del recupero del vetro in Toscana (di cui l’acronimo), alla fine degli anni ’90 segue l’evoluzione delle raccolte differenziate introdotte nel 1997 dal decreto Ronchi, ampliando il suo raggio di azione anche agli altri materiali: in stretta sinergia con i gestori di igiene urbana del territorio toscano, i suoi impianti permettono dunque di valorizzare le raccolte differenziate degli imballaggi in plastica, vetro, alluminio, acciaio e tetrapak. Dal 2013 attraverso la controllata Revet Recycling srl, ricicla direttamente le plastiche miste e dal 2015 ha avviato anche un’attività di intermediazione finalizzata alla valorizzazione dei materiali riciclabili provenienti da aziende e grandi superfici commerciali.

Tenere i costi di stampa sotto controllo. Sia da parte del Responsabile IT che del Controllo di Gestione, si faceva sempre più forte l’esigenza di avere un quadro chiaro delle stampe e dei relativi costi. Era molto sentito il bisogno di ridurre al minimo l’utilizzo non strettamente necessario di carta e di evitare che i documenti sensibili finissero nelle mani sbagliate. Avevamo la necessità di rendere più efficiente l’intero sistema di stampa.

Con Canon sappiamo esattamente chi, come e quanto stampiamo. Con Base abbiamo ampliato il parco stampanti, andando a coprire tutte le aree dell’azienda in modo adeguato. Grazie all’utilizzo combinato dei software Canon Uniflow e Follow Me abbiamo ottimizzato i costi di stampa: ognuno stampa solo e soltanto ciò che è veramente necessario grazie al controllo tramite badge aziendale e non c’è il rischio di lasciare incustoditi documenti sensibili. Il sistema Follow Me, inoltre, ci permette di lanciare la stampa e decidere su quale macchina stampare, semplicemente avvicinando il proprio badge. Questa funzione è molto comoda soprattutto in una struttura come la nostra, dove capita spesso di spostarsi da una palazzina all’altra, evitando di portarsi dietro molti documenti e rischiando di rovinarli lungo il tragitto.

Controllo, sicurezza e riduzione dei costi.

Magazine

In primo piano

Social wall