banca_fornacette

Banca di Pisa e Fornacette

Banca di Pisa e Fornacette rinnova l’intero parco stampanti: ultime tecnologie, risparmio e velocità con Base.

In breve

STUDIO PROFESSIONALE:

  • Cliente: Banca di Pisa e Fornacette
  • Filiali: 21
  • Dipendenti: 230
  • Soci: 10.500+
"Base ci ha affiancato dalla consulenza all’assistenza sulle macchine, ci garantisce continuità operativa con la miglior tecnologia presente sul mercato. Inoltre il progetto pay-per-page ci ha permesso di risparmiare 22.320 € in 5 anni e ci consente di tenere monitorati i volumi di stampa."
Fausto Ciampi, Responsabile Organizzazione, Banca di Pisa e Fornacette
  • Multifunzione HP
  • Stampanti Canon

La Banca di Pisa e Fornacette nasce nel 1962, con il nome di Cassa Rurale e Artigiana di Fornacette, grazie a un gruppo di imprenditori locali che si ponevano come obiettivo di fornire credito ai soci. Nel 1994 la Banca diviene Banca di Credito Cooperativo di Fornacette e rimane così denominata fino al novembre del 2013, quando assume la nuova denominazione di Banca di Pisa e Fornacette.

Oggi, con 21 filiali, 3 tesorerie e oltre 200 occupati, la Banca propone soluzioni di investimento e di risparmio su misura utilizzando strumenti e strategie all’avanguardia grazie a un’evoluzione operativa continua e a una costante espansione del proprio presidio territoriale, con l’obiettivo di Diventare la banca di riferimento di tutta l’area pisana e non solo, dopo aver aperto la filiale a Lucca.

Rinnovare l’intero parco stampanti, riducendo i costi 2 milioni di copie l’anno sono indubbiamente un carico di lavoro importante per stampanti e multifunzione. Dopo anni di lavoro, era necessario rinnovare l’intero
parco stampanti, tenendo però sotto controllo i costi.

Le ultime tecnologie printing HP e Canon in formula pay-per-page Base ha proposto un piano di rinnovamento dell’intero parco stampanti, introducendo la tecnologia più avanzata in ambito printing (scan to mail, ePrinting, ecc).
Le innovazioni tecnologiche HP e Canon permettono di avere notevoli risparmi in termini di costi ed impatto ambientale. Inoltre hanno una velocità di stampa molto più elevata rispetto al passato. La soluzione pay-per-page (o costo-copia) è il modo ottimale per trasformare costi fissi in costi variabili, per avere la certezza della continuità operativa e per sollevarsi da ogni rischio di malfunzionamento: Base garantisce assistenza e ricambio immediato di toner e tamburi, tutto incluso.

Innovazione, saving, monitoraggio.

Magazine

In primo piano

Social wall