Descreto GDPR Italia_Base srl

GDPR: che fine ha fatto?!?

Dal 19 Settembre ufficialmente in vigore in Italia

A Maggio c’era una domanda che si facevano tutti: il GDPR entrerà veramente in vigore in Italia? Verrà posticipato?

 

Bene, oggi abbiamo la risposta!

Il 4 Settembre 2018 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto di armonizzazione (D. Lgs 101/2018) tra il GDPR (R.UE 2016/679) e la normativa italiana sulla privacy (D.Lgs 196/2003).
Il nuovo decreto di armonizzazione entrerà in vigore il 19 Settembre 2018.

Ma che cosa significa? Che novità porta rispetto al GDPR?

Andiamo per punti.

 

Quali sono le novità a seguito del Decreto 101/2018 del 4 Settembre?

  • 14 anni è l’età minima che consente all’interessato di esprimere il proprio consenso al trattamento dei propri dati personali (il GDPR prevedeva 16 anni).
  • per il trattamento di dati genetici, biometrici e relativi alla salute, il Garante emanerà, su base biennale, misure di sicurezza adeguate
  • dati personali relativi a condanne penali o reati è consentito solo se autorizzato da una norma di legge o, se previsto, di regolamento
  • i dati personali trattati in violazione della disciplina rilevante non possono essere utilizzati.

 

Cosa succede dal 19 Settembre 2018?

Dal 25 Maggio 2018 ad ora il GDPR (Regolamento Europeo) è stato in vigore in tutti gli Stati Membri. Ciò significa che ogni azienda, impresa o associazione aveva il dovere di mettersi in regola.
Il Garante della Privacy italiano, però, aveva deciso di lasciare che questo fosse un periodo transitorio, sospendendo i controlli e le sanzioni.

Dal 19 Settembre 2018 il Garante italiano inizierà a porre in essere i controlli, mantenendo comunque un atteggiamento collaborativo nei primi 8 mesi dall’entrata in vigore del nuovo Decreto.

Questo permetterà verosimilmente alle aziende di mettersi in regola al 100%.

 

Quindi significa che durante questi mesi possiamo godere di totale libertà?

Ovviamente no! Il GDPR è in vigore in tutta Europa dal 25 Maggio, per cui è possibile ricevere sanzioni anche per violazioni commesse prima del 19 Settembre.

 

Se non hai le idee chiare e hai bisogno di chiarimenti, Valentina, la nostra Resp. Marketing è a disposizione.
La puoi contattare telefonicamente allo 0587 422242 oppure compilando il form qui sotto.

 

#NoiDiBase

 

 

 

 

 

TORNA AL BLOG

Condividi su :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. *Campi obbligatori

Sei già nostro cliente?

FAI UNA RICHIESTA ORA